Luogo esatto del progetto:Phalombe, cittadina situata nella regione meridionale del Malawi, nel distretto di Mulanje; diocesi di Blantyre. E’ posta a 1067 metri sul mare.

La popolazione del Malawi è di 13 milioni di abitanti, di cui il 47% circa è al di sotto dei 15 anni di età. L’aspettativa di vita è di 40 anni, a causa di malattie, malnutrizione e scarse condizioni di igiene.

La situazione sanitaria in cui versa il paese è disastrosa. La mortalità infantile è molto elevata: su mille neonati ne muoiono più di cento entro il primo anno di vita, e 180 nei primi cinque anni. Quattro gravidanze su cento si concludono con la morte del feto, e 1800 su 100.000 sono le morti delle partorienti. L’assistenza al parto, nei villaggi, viene fatta dalle “mammane” che non hanno nessuna preparazione professionale. Nei villaggi non esiste il medico.

L’AIDS è la prima causa di morte e, in assenza di terapie adeguate, il passaggio dalla sieropositività alla malattia è breve. Con la malattia conclamata, inoltre, diventa inevitabile la sovrapposizione delle malattie cosiddette “opportunistiche” quali la tubercolosi, l’epatite, la malaria, la schistosomiasi, le malattie intestinali etc, che poi diventano la vera causa di morte.
Altra patologia riguarda il tracoma, malattia endemica, diffusa soprattutto nella popolazione infantile.

SCARICA LA SCHEDA PROGETTO MWANA