Mike bambino affetto da HIV e da TBCCari amici e sostenitori di "con vista sul mondo…",

gli amici Daniele Benedini, Adolfo Curti ed io siamo tornati sabato dal Malawi. Siamo riusciti a ripartire, nonostante le pessime condizioni metereologiche, dall'aereoporto di Blantyre per Addis Ababa. Come forse sapete, in Malawi questa è la stagione delle piogge e proprio nei giorni che abbiamo trascorso a Blantyre e Phalombe ci sono state alluvioni, case spazzate via dalla pioggia e diversi morti.

Voglio dirvi che nonostante il viaggio sia stato difficile, è stato altrettanto importante e costruttivo.

Tutto quello che ci avete dato, tra cui indumenti, farmaci, telefonini e denaro sono stati donati sia a Blantyre sia a Phalombe.

Grazie alle vostre numerose donazioni abbiamo acquistato il latte per i bambini malnutriti e denutriti. Come sapete il "progetto malnutrizione e denutrizione" è uno dei nostri progetti principe: molti neonati e/o bambini che sono rimasti orfani della zona del distretto di Phalombe (zona sud del Malawi) verranno sfamati.

Abbiamo visitato il reparto di pediatria dell'Holy Family Hospital e lo abbiamo trovato pieno di bambini ammalati, molti di loro con malattie infettive, accanto ad altri piccoli pazienti. Le condizioni del reparto non sono affatto buone: dal soffitto entra acqua in molti punti rendendo l'ambiente ancor più insano. Per questa ragione abbiamo in programma di creare all'interno del reparto una stanza per i pazienti affetti da malattie infettive. Anche questo progetto verrà affidato alla cooperativa di Suor Anna, perché desideriamo fermamente che i lavori vengano svolti da aziende/cooperative locali.

Abbiamo visitato due dei villaggi più poveri del sud del Malawi: non hanno acqua. Per poterla avere devono percorrere ogni giorno almeno 5 km a piedi o chi più fortunato, in bicicletta. Programmiamo di far costruire un pozzo per quelle due comunità al più presto possibile.

Con Suor Anna Tommasi abbiamo visitato per la prima volta un carcere minorile: abbiamo visto i loro laboratori di sartoria e falegnameria, le aule in cui studiano, ed a loro abbiamo donato scarpe da calcio e palloni, affinché lo sport li aiuti nel loro periodo di reclusione.

In ultimo abbiamo portato un trolley dentistico che verrà utilizzato nello studio dentistico del carcere di Chichiri a Blantyre dove, come molti di voi già sapete, abbiamo aperto il primo ed unico studio dentistico all'interno di un carcere malawiano. Il carcere malawiano è uno dei peggiori al mondo per sovraffollamento e mancanza di cibo e spazio, e davvero ogni cosa che realizziamo all'interno di un carcere porta tanta speranza ed un poco di ottimismo in questi uomini e donne spesso dimenticati da tutti.

C'è ancora molto da 'percorrere', amici, ma la strada anche se tortuosa, si può fare. Noi continueremo e ne possiamo fare ancor di più se rimanete uniti a noi, nelle nostre missioni in Malawi. La vostra collaborazione anche con il vostro 5x1000 è fondamentale per noi.

A nome di tutti i medici cooperanti in Malawi voglio esprimervi la nostra profonda gratitudine ed il nostro ringraziamento più grande.

A presto

Daniela Orlandi

Referente Progetti in Malawi

Con Vista sul Mondo onlus